Xagena Newsletter
Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net

Il canale del sodio voltaggio-dipendente NaV1.8, espresso nei neuroni nocicettivi periferici, svolge un ruolo nella trasmissione dei segnali nocicettivi. È in fase di studio l'effetto di VX-548, un ...


Gli analgesici oppioidi sono comunemente usati per la lombalgia acuta e il dolore al collo, ma i dati a supporto dell’efficacia sono scarsi. Sono state studiate l'efficacia e la sicurezza di un brev ...


L'uso concomitante di oppioidi da prescrizione e rilassanti della muscolatura scheletrica è stato associato a sovradosaggio da oppioidi, ma esistono pochi dati sulla sicurezza testa-a-testa di queste ...


Il dolore neuropatico periferico diabetico ( DPNP ) è comune e spesso doloroso. La maggior parte delle linee guida raccomandano Amitriptilina, Duloxetina, Pregabalin o Gabapentin come trattamento anal ...


I pazienti con osteoartrosi possono rimanere sintomatici con i tradizionali trattamenti. Sono stati valutati 2 regimi di dosaggio sottocutaneo di Tanezumab per osteoartrosi. È stato condotto uno ...


L'analgesia postoperatoria multimodale è ampiamente utilizzata ma mancano evidenze di beneficio. Sono stati esaminati gli effetti benefici e dannosi di 4 regimi analgesici non-oppioidi in uno studio ...


Il dolore neuropatico è un evento avverso correlato al trattamento inevitabile tra i pazienti con tumore della testa e del collo sottoposti a radioterapia. Sono state esaminate l'efficacia e la sicu ...


È stata condotta una analisi aggregata per valutare l'efficacia e la sicurezza di Tanezumab nei pazienti con osteoartrosi, comprese le analisi per sottogruppi di pazienti a rischio con diabete, sintom ...


Una meta-analisi di studi di fase III, randomizzati, controllati con placebo, ha valutato i benefici e i rischi di Pregabalin ( Lyrica ) nella gestione del dolore neuropatico nei pazienti adulti di e ...


Sono stati presentati i risultati dello studio di fase 3 che sta valutando Tanezumab 2.5 mg o 5 mg nei pazienti con dolore osteoartrosico da moderato a grave. Il braccio di trattamento con Tanezum ...


Sono disponibili prove limitate relative agli esiti a lungo termine degli oppioidi rispetto ai farmaci non-oppioidi per il dolore cronico. Sono stati confrontati i farmaci oppioidi versus non-oppio ...


Anche se l'osteoartrite è una malattia cronica e progressiva, gli agenti farmacologici sono principalmente studiati su periodi a breve termine, con conseguenti raccomandazioni poco chiare per la gesti ...


I danni e i benefici degli oppioidi per il dolore cronico non-oncologico rimangono poco chiari. È stata eseguita una revisione sistematica e meta-analisi di studi clinici randomizzati sugli oppioidi ...


L’allodinia dinamica meccanica ( DMA ) è un sintomo tipico del dolore neuropatico. In uno studio il cerotto a base di Capsaicina 8% ( Qutenza ) è risultato non-inferiore a Pregabalin ( Lyrica ) nel ...


Il dolore infantile ha effetti immediati e a lungo termine, ma è sottodimensionato a causa della scarsità di analgesici basati sull'evidenza. Sebbene la Morfina sia spesso utilizzata per sedare i ne ...