Alliance Cicatrici
Vertigini
Forum Infettivologico
Alliance Dermatite

Benefici e rischi di Pregabalin nella gestione del dolore neuropatico


Una meta-analisi di studi di fase III, randomizzati, controllati con placebo, ha valutato i benefici e i rischi di Pregabalin ( Lyrica ) nella gestione del dolore neuropatico nei pazienti adulti di età pari o superiore a 18 anni.
Il dolore neuropatico era definito secondo i criteri IASP ( International Association for the Study of Pain ).

Gli esiti primari erano il dolore ( misurato usando scale convalidate ) e gli eventi avversi.
Gli esiti secondari erano il disturbo del sonno, la qualità di vita, la scala PGIC ( Patient Global Impression of Change ), la scala CGI ( Clinician Global Impression ), i punteggi di ansia e depressione, le interruzioni totali e le interruzioni a causa di eventi avversi.

Sono stati inclusi 28 studi comprendenti 6087 partecipanti.

Le condizioni di dolore neuropatico studiate erano neuropatia diabetica periferica, nevralgia post-erpetica, herpes zoster, sciatica ( dolore radicolare ), dolore post-partum e dolore correlato alla lesione del midollo spinale.

I pazienti che hanno assunto Pregabalin hanno riportato riduzioni significative del dolore ( scala di valutazione numerica [ NRS ] ) rispetto al placebo ( differenza media standardizzata [ SMD ] -0.49 [ IC 95% -0.66 a -0.32, p inferiore a 0.00001], evidenza di qualità molto bassa ).

Pregabalin ha ridotto significativamente i punteggi di interferenza del sonno ridotto ( NRS ) rispetto al placebo ( SMD -0.38 [ IC 95% -0.50 -0.26, p inferiore a 0.00001 ], evidenza di qualità moderata.

Pregabalin ha aumentato significativamente il rischio di eventi avversi rispetto al placebo ( RR=1.33 [ IC 95% 1.23-1.44, p inferiore a 0.00001, evidenza di bassa qualità ] ).
I rischi di sperimentare aumento di peso, sonnolenza, vertigini, edema periferico, affaticamento, disturbi visivi, atassia, edema non-periferico, vertigini ed euforia sono risultati significativamente accresciuti con Pregabalin.

Pregabalin ha presentato una probabilità significativamente maggiore rispetto al placebo di portare all'interruzione del farmaco a causa di eventi avversi ( RR=1.91 [ IC 95% 1.54-2.37, p inferiore a 0.00001 ], evidenza di bassa qualità ).

In conclusione, Pregabalin ha effetti benefici su alcuni sintomi del dolore neuropatico. Tuttavia, il suo uso aumenta significativamente il rischio di una serie di eventi avversi e la sospensione a causa di eventi avversi.
La qualità delle prove delle pubblicazioni riportate era bassa. ( Xagena2019 )

Onakpoya IJ et al, BMJ Open 2019; 9 (1): e023600. doi: 10.1136 / bmjopen-2018-023600.

Neuro2019 Med2019 Farma2019


Indietro