Polmoniti comunitarie - Percorso Diagnostico-Terapeutico
Xagena Newsletter
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Sindrome dolorosa regionale complessa: trattamento endovenoso con Immunoglobulina


Il trattamento della sindrome dolorosa regionale complessa di lunga durata è empirico e spesso di efficacia limitata.
I dati preliminari suggeriscono che il sistema immunitario è coinvolto nel sostenere questa condizione e che il trattamento con basse dosi endovenose di Immunoglobulina ( IVIG ) può ridurre in maniera sostanziale il dolore in alcuni pazienti.

Uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo e con disegno crossover per valutare l'efficacia di tale trattamento in pazienti con sindrome dolorosa regionale complessa di lunga durata in condizioni randomizzate e controllate.

Sono state coinvolte persone con intensità di dolore superiore a 4 su una scala numerica di 11 punti ( da 0 a 10 ) e che soffrivano di sindrome dolorosa regionale complessa da un periodo di tempo tra 6 e 30 mesi refrattaria a trattamento standard.

I pazienti sono stati sottoposti a somministrazione endovenosa di Immunoglobulina 0.5 g/kg, e soluzione salina in trattamenti separati e divisi da un periodo di washout di almeno 28 giorni.

L'esito primario era l'intensità del dolore da 6 a 19 giorni dopo il trattamento iniziale e il trattamento crossover.

I 13 pazienti idonei per essere arruolati sono stati assegnati in maniera casuale al trattamento nel periodo 2005-2008 e 12 hanno completato lo studio.

L'intensità media del dolore è stata di 1.55 unità più bassa dopo trattamento endovenoso con basse dosi di Immunoglobulina che dopo la somministrazione di soluzione salina ( P minore di 0.001 ).

In 3 pazienti l'intensità del dolore dopo trattamento con basse dosi di Immunoglobulina è risultata minore rispetto alla soluzione salina in misura pari o superiore al 50%.

Non sono state riportate reazioni avverse gravi.

La dimensione dello studio è limitata, e il bias di reclutamento e le variazioni casuali potrebbero aver influenzato i risultati e la loro interpretazione.

In conclusione, il trattamento endovenoso con basse dosi di Immunoglobulina 0.5 g/kg, può ridurre il dolore nella sindrome dolorosa regionale complessa.
Occorrono ulteriori studi per determinare la migliore dose di Immunoglobulina, la durata dell'effetto e meglio comprendere quando é necessario ripetere il trattamento. ( Xagena2010 )

Goebel A et al, Ann Intern Med 2010; 152: 152-158


Neuro2010 Farma2010




Indietro