Alliance Cicatrici
Forum Infettivologico
Vertigini
Xagena Newsletter

Pregabalin versus placebo in combinazione con radioterapia palliativa per il dolore osseo indotto dal cancro


Il dolore osseo indotto dal cancro ( CIBP ) colpisce un terzo dei pazienti affetti da tumore.
La radioterapia rimane il trattamento gold-standard; tuttavia, studi di laboratorio e clinici suggeriscono che Pregabalin ( Lyrica ) può essere utile nel trattamento del dolore osseo indotto dal tumore.
Uno studio ha esaminato Pregabalin in pazienti con dolore osseo indotto dal tumore trattati con la radioterapia.

È stato condotto uno studio multicentrico, in doppio cieco, randomizzato, di Pregabalin versus placebo.
I pazienti eleggibili avevano età a partire da 18 anni, avevano metastasi ossee radiologicamente dimostrate, avevano programmato di ricevere la radioterapia, e avevano punteggi di dolore di 4 o superiore su 10 ( scala numerica 0-10 ).

Le dosi di Pregabalin e placebo sono state aumentate nell’arco di 4 settimane.

L'endpoint primario era la risposta al trattamento, definita come una riduzione di 2 punti o più nel peggiore dolore alla settimana 4, accompagnato da una dose stabile o ridotta di oppioidi, rispetto al basale.
Gli endpoint secondari hanno valutato dolore medio, interferenza del dolore con l'attività, dolore episodico intenso, umore, qualità di vita, ed eventi avversi.

In totale, 233 pazienti sono stati assegnati in modo casuale, 117 a placebo e 116 a Pregabalin.

I tumori più comuni erano alla prostata ( n=88; 38% ), al seno ( n=77; 33% ) e al polmone ( n=42; 18% ).

Nel braccio Pregabalin, 45 pazienti ( 38.8% ) hanno raggiunto l'endpoint primario, rispetto a 47 ( 40.2% ) nel braccio placebo ( odds ratio aggiustato, aHR=1.07; P=0.816 ).

Non ci sono state differenze statisticamente significative nel dolore medio, nell'interferenza del dolore, o nella qualità di vita tra le braccia.

Ci sono state differenze di umore ( P=0.031 ) e nella durata del dolore episodico intenso ( P=0.037 ) tra le braccia.

I risultati sono stati confrontati a 4 settimane.

In conclusione, i risultati non hanno fornito elementi a sostegno del ruolo di Pregabalin nei pazienti con dolore osseo indotto dal tumore che hanno ricevuto radioterapia.
Il ruolo di Pregabalin nel dolore osseo indotto dal tumore con una componente clinica di dolore neuropatico rimane sconosciuto. ( Xagena2016 )

Fallon M et al, J Clin Oncol 2016; 34: 550-556

Onco2016 Med2016 Farma2016


Indietro