Ibuprofene
Dolore Mylan
Xagena Newsletter
Alliance Dermatologia & Dermocosmesi

Ossicodone - Naloxone a rilascio prolungato per il trattamento della sindrome delle gambe senza riposo dopo fallimento del precedente trattamento


Gli oppioidi rappresentano un potenziale nuovo trattamento per la sindrome delle gambe senza riposo, forma grave.

Uno studio ha valutato efficacia e sicurezza di una combinazione a dose fissa di Ossicodone e Naloxone a rilascio prolungato ( Targin ) per pazienti con tale patologia non adeguatamente controllata dal precedente trattamento, soprattutto dopaminergico.

Lo studio multicentrico e randomizzato, della durata di 12 settimane, in doppio cieco, controllato con placebo e con una fase di estensione in aperto di 40 settimane è stato condotto in 55 centri in Austria, Germania, Spagna e Svezia.

I pazienti presentavano sintomi da almeno 6 mesi e avevano un punteggio totale sulla scala di gravità del International RLS Study Group ( IRLSSG ) di almeno 15.

I pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva ( BPCO ) grave o una storia di apnea del sonno sono stati esclusi.

I pazienti sono stati assegnati in maniera casuale e in un rapporto 1:1 al farmaco in studio oppure a placebo.

Il farmaco in studio era rappresentato da Ossicodone 5.0 mg, Naloxone 2.5 mg, due volte al giorno, titolato in base all’opinione del ricercatore fino a un massimo di Ossicodone 40 mg, Naloxone 20 mg, 2 volte al giorno; nella fase di estensione, tutti i pazienti hanno iniziato il trattamento con Ossicodone 5.0 mg, Naloxone 2.5 mg, due volte al giorno, titolato fino a un massimo di Ossicodone 40 mg, Naloxone 20 mg, 2 volte al giorno.

L’esito primario era il cambiamento medio nella gravità dei sintomi in base al punteggio totale alla scala di gravità IRLSSG a 12 settimane.

Sono stati valutati 495 pazienti, 306 dei quali sono randomizzati e 276 sono stati inclusi nella analisi primaria ( 132 a Ossicodone-Naloxone vs 144 a placebo ).

Alla fase di estensione in aperto hanno partecipato 197 pazienti.

Il punteggio totale medio alla scala IRLSSG alla randomizzazione era 31.6; il cambiamento medio dopo 12 settimane è stato -16.5 nel gruppo Ossicodone - Naloxone a rilascio prolungato e -9.4 nel gruppo placebo ( differenza media tra i gruppi a 12 settimane 8.15; p inferiore a 0.0001 ).

Dopo la fase di estensione, il punteggio totale medio è stato pari a 9.7.

Eventi avversi legati al trattamento si sono manifestati in 109 dei 150 ( 73% ) pazienti nel gruppo Ossicodone e Naloxone a rilascio prolungato e in 66 dei 154 ( 43% ) nel gruppo placebo durante la fase in doppio cieco; durante la fase di estensione, 112 su 197 ( 57% ) pazienti sono andati incontro ad eventi avversi legati al trattamento.

Cinque su 306 ( 2% ) pazienti hanno mostrato eventi avversi gravi legati al trattamento dopo aver assunto Ossicodone e Naloxone a rilascio prolungato ( vomito con concomitante ulcera duodenale, stipsi, subileo, ileo, dolore acuto al fianco ).

In conclusione, la combinazione di Ossicodone e di Naloxone a rilascio prolungato è risultata efficace per il trattamento a breve termine dei pazienti con sindrome delle gambe senza riposo, forma grave, e non adeguatamente controllata con precedenti trattamenti.
Il profilo di eventi avversi è risultato in linea con le aspettative.
Lo studio ha fornito inoltre la prova della efficacia a lungo termine di questo trattamento.
Gli oppioidi possono essere utilizzati per trattare pazienti con sindrome delle gambe senza riposo grave che non hanno tratto beneficio dai farmaci di prima linea. ( Xagena2013 )

Trenkwalder C et al, Lancet Neurol 2013; 12: 1141-1150

Med2013 Neuro2013 Farma2013


Indietro