Xagena Newsletter
Alliance Dermatologia & Dermocosmesi
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Confronto tra agopuntura, agopuntura simulata e cure tradizionali nel dolore dorsale cronico della parte inferiore


L’agopuntura è un popolare trattamento complementare e alternativo per il dolore cronico della schiena.
Recenti studi Europei suggeriscono benefici simili nel breve periodo tra agopuntura reale e quella simulata.

Uno studio ha valutato l’importanza del posizionamento degli aghi e della penetrazione nella cute nel raggiungimento degli effetti dell’agopuntura nei pazienti con dolore dorsale cronico della parte inferiore.

Un totale di 638 adulti con dolore dorsale cronico, inferiore, sono stati randomizzati a ricevere agopuntura individualizzata, agopuntura standardardizzata, agopuntura simulata o cure tradizionali.

Nel corso di 7 settimane sono stati effettuati 10 trattamenti da agopuntori esperti.

Gli esiti primari erano rappresentati dalla disfunzione correlata alla schiena ( punteggio al Roland-Morris Disability Questionnaire: range 0-23 ) e sintomi fastidiosi ( scala 0-10 ).
Gli esiti sono stati valutati al basale e dopo 8, 26 e 52 settimane.

A 8 settimane, i punteggi medi di disfunzione per i gruppi di agopuntura individualizzata, standardizzata e simulata sono migliorati di 4.4, 4.5 e 4.4 punti, rispettivamente, rispetto a 2.1 punti per quelli trattati con le cure tradizionali ( P
I partecipanti che hanno ricevuto agopuntura reale o simulata hanno mostrato maggior probabilità, rispetto a quelli trattati con le cure tradizionali, di andare incontro a miglioramenti clinicamente significativi alla scala delle disfunzioni ( 60% vs 39%; P
I sintomi sono migliorati da 1.6 a 1.9 punti nei gruppi trattamento rispetto ai 0.7 punti nel gruppo con trattamento tradizionale ( P
Dopo 1 anno, i partecipanti nei gruppi trattamento hanno mostrato una maggiore probabilità rispetto a quelli trattati con le cure tradizionali di andare incontro a miglioramento clinicamente significativo nella disfunzione ( da 59% a 65% vs 50%, rispettivamente; P=0.02 ), ma non nei sintomi ( P>0.05 ).

In conclusione, benchè l’agopuntura si sia dimostrata efficace per il dolore cronico della parte bassa della schiena, i punti di posizionamento specifici degli aghi per ciascun paziente e la penetrazione della pelle sembrano essere importanti nel raggiungimento dei benefici terapeutici.
Resta ancora da chiarire se l’agopuntura o il metodo simulato di agopuntura studiato forniscano importanti stimoli psicologici o rappresentino effetti placebo o non-specifici. ( Xagena2009 )

Cherkin DC et al, Arch Intern Med 2009;169: 858-866


Reuma2009 Neuro2009



Indietro