Polmoniti comunitarie - Percorso Diagnostico-Terapeutico
Xagena Newsletter
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Cerotto a base di Capsaicina 8% rispetto a Pregabalin orale in pazienti con dolore neuropatico periferico


Gli studi clinici non hanno ancora confrontato l'efficacia del cerotto a base di Capsaicina 8% con la terapia standard attuale nel dolore neuropatico periferico.
È stato condotto uno studio in aperto, randomizzato, multicentrico, di non inferiorità, su efficacia e sicurezza di un cerotto a base di Capsaicina ( Qutenza ) rispetto a Pregabalin ( Lyrica ) nel dolore neuropatico periferico.

Pazienti con dolore neuropatico periferico, di età compresa tra 18 e 80 anni, sono stati assegnati in modo casuale al cerotto a base di Capsaicina 8% ( n=282 ) o a una dose ottimizzata di Pregabalin orale ( n=277 ) e sono stati valutati per una diminuzione media del 30% o superiore nel punteggio alal scala NPRS ( Numeric Pain Rating Scale ) dal basale alla settimana 8.

Gli endpoint secondari includevano l'effetto terapeutico ottimale ( OTE ), il tempo all’insorgenza del sollievo dal dolore e la soddisfazione del trattamento.

Il cerotto a base di Capsaicina 8% è risultato non-inferiore a Pregabalin nel raggiungimento di una riduzione media del 30% o superiore del punteggio alla scala NPRS dal basale alla settimana 8 ( 55.7% vs 54.5%, rispettivamente; odds ratio, OR=1.03 ).

La percentuale dei pazienti che hanno raggiunto l'effetto terapeutico ottimale alla settimana 8 è stata del 52.1% per il cerotto a base di Capsaicina 8% rispetto al 44.8% per Pregabalin ( differenza: 7.3% ).

Il tempo medio di comparsa del sollievo dal dolore è stato significativamente più breve per il cerotto a base di Capsaicina 8% rispetto a Pregabalin ( 7.5 vs 36.0 giorni; hazard ratio, HR=1.68; P minore di 0.0001 ).

Anche la soddisfazione del trattamento è risultata significativamente maggiore con il cerotto a base di Capsaicina 8% rispetto a Pregabalin.

Gli eventi avversi sono stati di gravità da lieve a moderata e hanno portato all'interruzione del trattamento solo con Pregabalin ( n=24 ).
Le reazioni avverse sistemiche al farmaco variavano dallo 0 all'1.1% con il cerotto a base di Capsaicina 8% e da 2.5 al 18.4% con Pregabalin.

Il cerotto a base di Capsaicina 8% ha fornito sollievo dal dolore non-inferiore a quello fornito da una dose ottimizzata di Pregabalin per il dolore neuropatico periferico, con una più rapida insorgenza di azione, un minore numero di effetti collaterali sistemici e una maggiore soddisfazione del trattamento. ( Xagena2016 )

Haanpää M et al, Eur J Pain 2016; 20: 316-328

Neuro2016 Med2016 Farma2016


Indietro