Ibuprofene
Dolore Mylan
Xagena Newsletter
Alliance Dermatologia & Dermocosmesi

Tapentadolo a rilascio prolungato per i pazienti con dolore cronico


Il dolore cronico riduce la qualità di vita, utilizza le risorse sanitarie, e aumenta i costi sanitari. È diffuso, ma in genere non-adeguatamente trattato o gestito, in parte a causa di diversi ostacoli, tra cui un numero limitato di opzioni meccanicistiche per l’uso di agenti farmacologici a lungo termine.

Gli oppioidi rappresentano, in generale, la classe principale di analgesici prescritti, ma a causa degli effetti collaterali associati al trattamento a lungo termine, molti pazienti interrompono il trattamento.

Ricercatori del NEMA Research a Naples in Florida ( Stati Uniti ) hanno compiuto una ricerca di letteratura per studi randomizzati con Tapentadolo a rilascio prolungato ( ER ) ( Palexia ) per i pazienti con dolore cronico non-neoplastico.

Sono stati identificati sei studi randomizzati e controllati. Le condizioni di dolore cronico prese in esame comprendevano: mal di schiena, artrosi, e neuropatia diabetica periferica.

I bracci di trattamento erano, principalmente, rappresentati da: placebo, Tapentadolo ER ( 100-250 mg due volte al giorno [ bid ] ), e/o Ossicodone CR ( a rilascio controllato; OxyContin CR ) ( 20-50 mg bid ).

I soggetti trattati con Tapentadolo ER hanno presentato una significativa riduzione della intensità del dolore, rispetto ai controlli con placebo, e una efficacia simile a Ossicodone CR.

Nel complesso, il profilo di sicurezza del Tapentadolo ER era superiore a quello di Ossicodone CR riguardo alla riduzione degli effetti collaterali, particolarmente reazioni avverse gastrointestinali; inoltre, il trattamento con Tapentadolo ER era associato a più bassi tassi di interruzione dello studio.

Dalla analisi è emerso che i due meccanismi di azione analgesica di Tapentadolo, in combinazione con una formulazione a rilascio controllato, sembra fornire pari efficacia di un forte oppioide a rilascio controllato, fornendo una maggiore tollerabilità gastrointestinale.
La riduzione dell'incidenza e della gravità degli effetti collaterali gastrointestinali risulta correlata a una maggiore aderenza alla terapia.

Questi risultati suggeriscono che Tapentadolo ER può rappresentare una valida alternativa agli oppioidi forti, convenzionali, per la gestione del dolore nei pazienti con dolore cronico. ( Xagena2013 )

Taylor R et al, Adv Ther 2013; 30: 14-27

Neuro2013 Reuma2013 Med2013 Farma2013


Indietro