Vertigini
Alliance Cicatrici
Forum Infettivologico
Alliance Dermatite

Impiego del Topiramato per la glossodinia


La glossodinia è un disturbo multifunzionale, caratterizzata da sensazioni di dolore nella bocca, nella gola e soprattutto alla lingua.
In genere la glossodinia è curata mediante un trattamento prolungato con regimi sistemici di ansiolitici, antidepressivi ed anticonvulsivanti.

Ricercatori della Divisine di Neurologia dell’Ospedale Annunziata di Cosenza, hanno presentato il caso di una donna di 65 anni con una storia clinica di 4 mesi di glossodinia.

Valutazioni cliniche e di laboratorio hanno portato alla diagnosi di glossodinia idiopatica e diversi trattamenti con Carbamazepina ( Tegretol ) ed in seguito con Gabapentin ( Neurontin ) hanno causato gravi reazioni avverse.
Solo il trattamento con Topiramato ( Topamax ) è stato in grado di indurre un completo miglioramento dei sintomi.

La patogenesi della glossodinia idiopatica rimane incerta; recentemente è stata proposta come una possibile base neuropatica della sindrome della bocca urente, con un’alterata eccitabilità nel pathway nocicettivo trigeminale a livello del sistema nervoso centrale e/o periferico.

I vari meccanismi del Topiramato, che agisce a differenti livelli di trasmissione neurale, bloccando i canali del sodio e del calcio, aumentando la concentrazione di GABA e diminuendo la funzione del glutammato in sede post-sinaptica, potrebbero spiegare gli effetti del farmaco nella paziente descritta.

Sulla base di queste osservazioni, il Topiramato potrebbe rappresentare un’utile opzione terapeutica nel trattamento della glossodinia. ( Xagena2007 )

Siniscalchi A et al, Pain Med, 2007; 8: 531-534


Neuro2007 Farma2007


Indietro